Codice corso: 17

Gestire il tempo e l’infobesity

Area tematica
Soft skills
Durata corso
7 ore
Modalità di erogazione
Online, Misto
Prossima edizione
24 Marzo 2023

Altre edizioni

24 Marzo 2023 | Online
31 Marzo 2023 | Online
29 Marzo 2023 | Online
5 Aprile 2023 | Online

Destinatari

Tutti coloro che voglio conoscere o migliorare la propria gestione del tempo e delle tecnologie di connessione.

Obiettivi

  • Utilizzare la tecnologia per migliorare la nostra efficienza: trovare il giusto equilibrio
  • Riflettere in merito alle proprie modalità automatiche di utilizzo del tempo definendo i punti di forza e aree di miglioramento
  • Gestire distrazioni, indulgenze, interferenze e interruzioni per non perdere di vista i propri obiettivi, il proprio ruolo e priorità
  • Mettere ordine alle proprie attività grazie alle tecniche di organizzazione e focalizzazione
  • Saper gestire le riunioni in modo che siano un momento produttivo.

Contenuti

  • Il tempo e le nuove tecnologie
  • Infobesity: cosa è e come combatterla
  • Iperconnettività, vantaggi e svantaggi
  • Accorgimenti per non perdere il focus
  • Usare la tecnologia a proprio vantaggio: applicazioni utili nella gestione del tempo
  • Suggerimenti pratici per limitare la dispersione di tempo con la tecnologia
  • La gestione del tempo: gestire le nostre attività e il mito del multitasking
  • La pianificazione
  • Le riunioni: ottimizzare il tempo e renderle operative
  • Analisi del nostro impiego del tempo
  • I concetti di importanza, urgenza e priorità
  • La Matrice del Tempo e la definizione delle priorità
  • Esercizi e strumenti pratici per rimanere focalizzati sulle priorità e non disperdere tempo.

Docenti

Margherita Martani Farinotti, Neuropsicologa, consulente aziendale, business e life coach, formatrice senior sui temi della comunicazione, sviluppo delle risorse umane e problem solving organizzativo.

Quota di iscrizione

250,00 € + IVA az. associate Confindustria

300,00 € + IVA az. non associate

Ti interessa il corso? Scrivici.

    Referente
    Emanuela Galvan