Codice corso: 62

Le scorte servono ancora? Chiedilo ai clienti in attesa delle consegne

Durata corso
14 ore
Modalità di erogazione
Online
Prossima edizione
4 Novembre 2024

Tutte le edizioni

29 Aprile 2024 | Online
4 Novembre 2024 | Online

Date e orari

Edizione 1 - Partenza il 29 Aprile 2024

– 29/04/2024 |9:30-13:00

– 06/05/2024 |9:30-13:00

– 13/05/2024 |9:30-13:00

– 20/05/2024 |9:30-13:00

Edizione 2 - Partenza il 4 Novembre 2024

– 04/11/2024 |9:30-13:00

– 11/11/2024 |9:30-13:00

– 18/11/2024 |9:30-13:00

– 25/11/2024 |9:30-13:00

Destinatari

Dedicato a chi è alla ricerca di soluzioni pratiche per poter ridurre il valore del magazzino senza perdere efficienza e qualità nel servizio, garantendo, al contempo, il corretto sviluppo dell’impresa.

Obiettivi

  • Migliorare il sistema di gestione degli stock ottimizzando l’utilizzo delle tecniche di previsione delle vendite attraverso sistemi di analisi dei dati mediante fogli di calcolo (Excel)
  • Assicurare un adeguato servizio al costo minimo scegliere il modello di gestione più idoneo
  • Affrontare e risolvere problemi di stagionalità dei consumi
  • migliorare la comunicazione con le funzioni aziendali “clienti” della gestione stock per ottimizzare il servizio reso
  • Esaminare i principali modelli di gestione delle scorte
  • Valutare i sistemi ed i modelli di gestione scorte per ottimizzare gli inventari di magazzino attraverso l’analisi dei dati con fogli di calcolo (Excel)

Contenuti

Se l’orizzonte di pianificazione è caratterizzato da rischi e da incertezze, la gestione delle scorte si traduce in una serie di decisioni che devono cercare di contrastare questi rischi ed incertezze: per questo il livello di scorte di un’impresa diventa anche uno degli indicatori della sua efficienza.  La regola del “gioco” è quindi saper scegliere quanto e quando acquistare, tenendo conto dei limiti finanziari e strutturali dell’impresa, del posizionamento del proprio business e del livello di servizio garantito ai clienti ed alle strutture interne di produzione, ai progetti di sviluppo e incremento delle attività.

CONTENUTI

  • Progettazione ed implementazione di un piano di riduzione delle scorte attraverso la gestione delle criticità e priorità d’azione attraverso l’analisi ABC
  • Costruzione la matrice consumi – giacenze: la cross analysis per la classificazione dei materiali
  • Esaminare i principali modelli di gestione delle scorte: scegliere i modelli di riordino e di gestione delle scorte coerenti con le caratteristiche dei materiali e della variabilità della domanda
  • Impostare correttamente il sistema a revisione continua, il sistema a punto d’ordine e a quantità fissa:
    • Il calcolo del lotto economico di acquisto, il lotto economico di produzione, il livello di riordino
    • la determinazione e copertura della scorta di sicurezza
    • i sistemi di gestione del riordino a periodo fisso: il modello della giacenza obiettivo e scorta massima, il calcolo del periodo di riordino ottimale
    • confronto le diverse metodologie di gestione di tipo push
  • La gestione delle scorte con i sistemi Kanban box- Kanban flow- continuous replenishment
  • I sistemi di gestione a fabbisogno: MRP – MRP II
  • Valutare i sistemi ed i modelli di gestione scorte per ottimizzare gli inventari di magazzino attraverso l’analisi dei dati con fogli di calcolo (Excel)

Luogo

Via Aristotele, 109
42122 Reggio Emilia

Docenti

Flavio Franciosi, formatore e consulente aziendale per le tematiche inerenti i processi di supply chain management, gestione ed organizzazione dei magazzini, approvvigionamenti, modelli e sistemi di previsione di vendita e gestione delle scorte.

Quota di iscrizione

450,00 € + IVA az. associate Unindustria Reggio Emilia/Confindustria

540,oo € + IVA az. non associate

 

Referente

Emanuela Galvan - emanuela.galvan@cis-formazione.it - 342 6213757

Ti interessa il corso? Scrivici.

    Presa visione della specifica informativa, acconsento allo specifico trattamento