CORSO GRATUITO: MAPPATURA DEL FLUSSO DEL VALORE, DEI FLUSSI DELLE INFORMAZIONI E DEI PROCESSI

portfolio7

Addressees

Imprenditori e figure chiave di imprese aventi sede legale o unità locale in Regione Emilia-Romagna e liberi professionisti, che operano nell’ambito della filiera e del sistema produttivo della MECCANICA, MECCATRONICA, MOTORISTICA e dei SERVIZI collegati. Il percorso in particolare si rivolge a chi in azienda si occupa di miglioramento continuo, gestione di progetti, sistemi di gestione per la qualità, controllo di gestione, programmazione della produzione, ai progettisti dei processi e chi elabora i dati statistici.Imprenditori e figure chiave di imprese aventi sede legale o unità locale in Regione Emilia-Romagna e liberi professionisti, che operano nell’ambito della filiera e del sistema produttivo della MECCANICA, MECCATRONICA, MOTORISTICA e dei SERVIZI collegati. Il percorso in particolare si rivolge a chi in azienda si occupa di miglioramento continuo, gestione di progetti, sistemi di gestione per la qualità, controllo di gestione, programmazione della produzione, ai progettisti dei processi e chi elabora i dati statistici.

Aim of the project

Il corso offre le conoscenze operative degli strumenti di mappatura utilizzabili per schematizzare i processi e i flussi di informazioni nonché definire gli indicatori principali per il loro monitoraggio. L’identificazione delle figure chiave e delle strategie, di innovazione di prodotto e di processo, risulterà più efficace con l’uso dei corretti strumenti di mappatura.

 L’obiettivo del corso è supportare l’innovazione digitale grazie alle tecniche di mappatura che permetteranno alla Direzione aziendale di avere una chiara visione del contesto nel quale intende introdurre o estendere le strategie di digitalizzazione e di miglioramento. Mappare è un’attività che coinvolge un team di lavoro; durante il corso verranno presentati alcuni spunti per condurre al meglio le attività di gruppo. Gli strumenti hanno campi di applicazione che spaziano dai flussi di dati, alla gestione di processi amministrativi-transazionali, processi di progettazione e produttivi, flussi delle informazioni dal cliente all’azienda e dall’azienda ai fornitori.

Contents

  • La mappatura come base per l’introduzione di percorsi di innovazione digitale
  • Schema SIPOC: visione ampia di cliente-fornitore, input-output e schema generale di processo transazionale e produttivo
  • SWIM LANE: usi del diagramma di flusso interfunzionale, la simbologia standard e lettura delle criticità che emergono grazie alla swim lane. Caso pratico di mappatura in aula
  • MODELLAZIONE DEI FLUSSI INFORMATIVI: basandosi sugli standard della metodologia IDEF0 si apprenderà una tecnica pratica e condivisibile per l’analisi degli scambi delle informazioni e identificazione dei punti critici. Esercizio pratico di mappatura e lettura dei risultati
  • SPAGHETTI CHART: analisi del layout, accenno agli sprechi capitali identificati dal modello di gestione LEAN e calcolo degli FTE (full-time equivalent) di spostamento e tempi di movimentazioni non a valore aggiunto. Lavoro pratico in team seguendo le linee guida per strutturare il BRAIN STORMING
  • VALUE STRAM MAP: strumento chiave della Lean Production, la mappatura del flusso del valore con identificazione delle attività a valore aggiunto e non a valore, viene proposta integralmente. Si apprenderanno le tecniche di lavoro wall-chart, il calcolo dei principali indicatori di processo, la  legge di Little, calcolo dei tempi di transito e impatti del WIP e  i concetti di lavoro in team

Teachers

Daniela Moser, consulente per l’organizzazione aziendale. Formatore Lean Six Sigma e consulente per l’armonizzazione dei sistemi di gestione con la norma ISO 9001.