25.11.2021

OPEN MOOd - OPEN MANAGER PER L'OPEN ORGANIZATION EXTENDED

ll progetto Open Mood realizzato lo scorso anno  da CIS Reggio Emilia, Forma del Tempo e Sistemi Formativi Confindustria e finanziato da Fondirigenti, ha analizzato l’impatto che lo stile di management “Open” può fornire alle imprese per incrementare le performance e il successo dell’“Open Organization”.

Lo studio ha coinvolto oltre 300 imprese e 400 manager, per individuare il profilo dell’Open Manager, una nuova figura in grado di generare reti, formali e informali, orientate alla ricerca, all’innovazione, alla creazione di nuove prospettive di mercato e di sfruttare appieno le complementarità tra processi produttivi, know-how tecnologici e risorse umane. L’Open Manager è colui che crea le condizioni per rispondere alle nuove esigenze di flessibilità, innovazione, contatto e apertura. Il progetto ha consentito di individuare il set di competenze dell’Open Manager, mettendo a punto un sistema di assessment dei fabbisogni, per la progettazione di modelli formativi in un’ottica open.

La seconda edizione Open Mood Extended (CIG 8893803669) consentirà di approfondire la conoscenza dell’Open Management e individuare approcci innovativi efficaci per operare in ambienti di business sempre più articolati, interconnessi e complessi. Open Management si afferma come opportunità di ripensare l’organizzazione e lo stile gestionale in un’ottica Open, di adattamento continuo ai mutamenti dell’ambiente, cavalcando le nuove opportunità e superando le inevitabili difficoltà.

TARGET

Il progetto si rivolge alle 14 mila aziende e agli 80 mila dirigenti aderenti a Fondirigenti.

In particolare, i destinatari dell’iniziativa saranno manager che direttamente o  indirettamente si occupano di strategie di sviluppo d’impresa.

 

ATTIVITÀ CORE

-              Selezione di testimoni (almeno 50) con alti valori di Openness

-              Organizzazione di 3 focus group in cui condividere i risultati della ricerca (OPEN MANAGEMENT CIG 8285411972) e far emergere le storie di openness.

-              Story telling ossia 7 video narrazioni delle storie eccellenti.

-              Partecipazione al Dephi presso il blog “Aziende Invisibili” Il Sole 24 ore.

-              Apertura di un gruppo LinkedIn dedicato all’Open Management.

-              Due eventi di knowledge sharing con “graphic recording”.

-              Divulgazione delle buone pratiche

 

RISULTATI

Il progetto consentirà di approfondire la conoscenza del tema Open Management e diffondere approcci innovativi ed efficaci per il management aziendale in ambienti di business sempre più articolati, interconnessi e complessi.

____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Per un manager, avere un “approccio open” facilita la creazione di valore, favorisce la collaborazione con l’ecosistema esterno, promuove la partecipazione e la motivazione delle persone, per affrontare le sfide del futuro.

 

Sei curioso di sapere se hai le competenze di un Open Manager?

Scoprilo con il test di self-assessment del progetto Open Mood!

http://economiacircolare.confindustria.it/open-mood/

 

Vuoi contribuire allo sviluppo dell’impatto che lo stile di management “Open” può fornire alle imprese per incrementare le performance ed il successo dell’ “Open Organization”?

Iscriviti al gruppo linkedin!

https://www.linkedin.com/groups/7406355/

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Contattaci  per ricevere il link di accesso e  partecipare ai Focus group di approfondimento per conoscere il modello dell'Open Management

mercoledì 2 febbraio, ore 10:00- 12:00

giovedì 10 febbraio, mattino ore 10.00-12.00 oppure pomeriggio 15.00-17.00

martedì 22 febbraio, mattino ore 10.00-12.00 oppure pomeriggio 15.00-17.00

(Può valutare a quale dei due incontri partecipare in base alle sue esigenze).

 

Durante questi incontri parleremo di: 

Positive Expansion - le relazioni di fiducia e la predisposizione al cambiamento continuo

Peer Leadership - concezione evoluta della leadership; valore al contributo dei collaboratori e allo sviluppo delle loro potenzialità di crescita

Pro Agonism - competenze tecnologiche e comprensione dei processi organizzativi

Evolution drive - capacità di progettare e agire

Innovation Purpose la visione del business fuori dagli schemi e la propensione a reagire velocemente alle situazioni

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

- Prima uscita del blog "Le aziende invisibili" il Sole24ore: 

  Open Mood: la nuova frontiera della #OpenLeadership. Una Conversazione con Paolo Bruttini (Forma del Tempo), Annalisa Corghi (CIS), Alberto Felice De Toni (Università di Udine), Massimo Sabatini (Fondirigenti), Luigi Serra (Sistemi Formativi Confindustria).

- Seconda uscita del blog"Le aziende invisibili" il Sole24ore: 

 Positive Expansion: la fiducia come fondamento di una crescita felice. Una Conversazione con Domenico Bruno (Com.Stamp), Andrea Garimberti (milkrite|InterPuls), Armando Meletti (Esmalglass-Itaca Grupo), Enrico Parsi (Coop), Francesca Porzio (PwC Italy)

- Terza uscita del blog"Le aziende invisibili" il Sole24ore: 

Collaborare nello spirito della Rete. Una Conversazione con Andrea Attanà (LinkedIn Italy), Cristiano Boscato (Injenia), Paolo Bruttini (Forma del tempo), Miriam Cresta (Junior Achievement Italia), Raffaele Sessa (Coop Alleanza 3.0)

Quarta uscita del blog"Le aziende invisibili" il Sole24ore: 

Quando il manager è protagonista dell’innovazione. Una Conversazione con Sergio Bonalumi (Gruppo Hager), Elio Borgonovi (Università Bocconi), Luca Catellani (Lovemark SPA), Valerio Iossa (Dipartimento della Funzione pubblica), Angelo Tanese (Asl Roma1)

Quinta uscita del blog"Le aziende invisibili" il Sole24ore: 

Quali competenze per generare innovazione in azienda? Una Conversazione con Mariacristina Gherpelli (GHEPI), Davide Ippolito, (Zwan e Reputation Rating), Ilenia Montanari (Tecomec), Angelo Rigillo (Enel), Francesco Varanini (MIT Sloan Management Review)