Apprendistato

Cis gestisce la formazione per gli apprendisti, dalla stesura del piano formativo alla formazione in aula, con percorsi personalizzati in relazione alla qualifica conseguita dall’apprendista.



Per l’attivazione di contratti di apprendistato rivolgersi a
Pietro Rizzo - E-mail: pietro.rizzo@cis–formazione.it | tel. +39 0522 232964 – fax +39 0522 232990
Apprendistato professionalizzante
(Contratti stipulati in regime di Legge Decreto Legislativo n. 81/2015 – obbligo formativo)

L’Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere consente l'assunzione di giovani con età compresa tra i diciotto anni e i ventinove anni, per i soggetti in possesso di una qualifica professionale il contratto può essere stipulato a partire dal diciassettesimo anno di età. La durata del contratto non può essere superiore ai tre anni e cinque anni per le figure professionali dell'artigianato. Per i datori di lavoro che svolgono la propria attività in cicli stagionali i contratti collettivi possono prevedere specifiche modalità di svolgimento del contratto di apprendistato anche a tempo determinato.

L’azienda ha l’opportunità di formare gratuitamente le professionalità più adatte (esclusi i costi di retribuzione dell’apprendista), ha la possibilità di inserire una forza lavoro qualificata e la possibilità di beneficiare di notevoli sgravi contributivi e previdenziali. I benefici contributivi sono mantenuti per un anno dalla prosecuzione del rapporto di lavoro al termine del periodo di formazione.

L’apprendista approfondisce tematiche di base, trasversali e professionali e acquisisce un’identità di ruolo all’interno dell’azienda e maggiore consapevolezza in termini di responsabilità del proprio operato, svolge un’esperienza lavorativa e nel contempo si forma.

La formazione per l’apprendistato professionalizzante si articola in:
  • Formazione Tecnico-Professionale, a cura dell’impresa (durata e modalità di erogazione sono stabilite a livello nazionale dai contratti collettivi o dagli accordi interconfederali),
  • Formazione di Base e Trasversale, di competenza delle Regioni.

La formazione di base e trasversale è finalizzata a far acquisire all’apprendista conoscenze e capacità di un’area professionale del Sistema Regionale delle Qualifiche.

La Regione Emilia-Romagna, per questo contratto, ha previsto 40 ore di formazione di base e trasversale da realizzarsi nel primo anno di durata del contratto e da effettuarsi all’esterno dell’azienda presso Enti di Formazione Accreditati come CIS-Scuola per la Gestione d’Impresa.

A partire dal 02/05/2019 la formazione è destinata a tutti gli apprendisti assunti indipendentemente dal titolo di studio conseguito.

Non è prevista la formazione esterna per gli apprendisti che hanno già fruito della formazione esterna in precedenti rapporti lavorativi tramite Apprendistato profesionalizzante.

Il Voucher è un contributo finanziario erogato dalla Regione Emilia-Romagna al CIS che programma la formazione pubblica obbligatoria (la formazione esterna) attraverso il proprio catalogo il cui riconoscimento è subordinato alla frequenza dell’intero percorso formativo da parte dell’apprendista.

CIS Scuola per la Gestione d’Impresa permette alle imprese di adempiere all’obbligo formativo e svolgere la formazione sia presso l’ente (formazione esterna) che nella sede aziendale (formazione interna), progettando e monitorando i processi formativi in base alla qualifica dell’apprendista.

Per informazioni e consulenza:
Pietro Rizzo tel. 0522.232964 - fax 0522.232990 - email pietro.rizzo@cis-formazione.it
Erika Bolzoni tel. 0522.232921 - fax 0522.232990 - email erika.bolzoni@cis-formazione.it

 

Calendario aula 1°, 2° e 3° anno Calendario aula 1°, 2° e 3° anno
 
Calendario aula 1°, 2° e 3° anno Archivio Calendario aula 1°, 2° e 3° anno Archivio