LLOT Logistic Language Open Training (terminato)

portfolio7

Obiettivi

Scopo del progetto è l’insegnamento della lingua inglese, italiana, polacca e tedesca nel settore logistico (anche detta “microlingua”) in modalità e-learning, sviluppando, al contempo, nuove competenze di logistica in lingua straniera.

Contenuti

Complessivamente il progetto svilupperà quattro corsi e-learning:
 - Un corso di lingua generale settore logistico
 - Tre corsi tematici:
    • La gestione delle scorte nel supply chain
    • Gestione dei trasporti
    • Gestione del magazzino

Tutti i corsi verranno realizzati in quattro versioni corrispondenti alle quattro lingue prescelte: inglese, tedesco, italiano e polacco e sono dedicati ai professionisti che lavorano nel settore logistico e dei trasporti interessati ad accrescere le loro competenze linguistiche.

La metodologia CLIL usata nel progetto LLOT permetterà ai partecipanti di apprendere una lingua straniera integrata con i contenuti della logistica, il vocabolario tipico del settore ed elementi selezionati di grammatica.

L’innovazione del progetto è rappresentata nella gamification dei processi di apprendimento, il che significa utilizzare degli elementi di meccanica di gioco in ambienti non ludici quali l’apprendimento e-learning. La gamification è uno strumento utile per accrescere il coinvolgimento e la motivazione di chi apprende.

La partnership di progetto è composta da:
Poznan School of Logistics – lstituzione di Alta Formazione Logistica in Polonia – leader del consorzio (Polonia)
CIS – Scuola per la Gestione d’Impresa – Ente di formazione e consulenza di Unindustria Reggio Emilia(Italia)
Speakeasy Sprachzeug – scuola di lingue privata specializzata nella formazione degli adulti (Germania)
Globalnet Sp. z o.o. – ente di formazione che opera prevalentemente nel campo della formazione agli adulti (Polonia)
Jamieson-Ball Ltd - gestisce una scuola di lingue specializzata nell’insegnamento dell’inglese all’interno di un contesto culturale inglese. (Regno Unito)


Incontri transnazionali di progetto
Il progetto, Logistic Language Open Training (LLOT) ha ufficialmente preso avvio nelle giornate del 29 e 30 settembre 2015, presso la Poznan School of Logistics (in Polonia) dove si è tenuto il primo meeting transnazionale.

 Nelle giornate del 19-20 Aprile 2016, presso la sede di Globalnet a Poznan (Polonia), i partners di progetto si sono incontrati una seconda volta per iniziare a condividere i primi risultati di progetto.

 Agli incontri hanno partecipato: Piotr Cyplik, Micha Adamczak, Roman Domaski, Rossella Brindani, Rhodri Ball, Ian Ball, Monika Nowakowska, Mikoaj Nowakowski, Laura Asara, Shervin Zamani.

Link utili