TECNICO DI PRODOTTO E DI PROCESSO NEL SISTEMA DELLE LAVORAZIONI DELLE MATERIE PLASTICHE - Corso IFTS

portfolio7

Destinatari

20 Giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore. L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale. Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro. Per le persone in possesso di DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE, in funzione della specializzazione tecnica in esito, sarà ritenuto preferenziale (priorità) il possesso di uno dei seguenti diplomi: perito meccano – plastico, perito meccanico, perito elettronico – elettrotecnico, perito elettronica ed automazione.

Obiettivi

Il Tecnico di industrializzazione del prodotto e del processo si occupa di progettazione del prodotto, definisce i cicli di lavorazione, cura l’adeguamento delle tecnologie di produzione e l’eventuale ricorso a risorse esterne (make or buy). Interviene sui problemi relativi al processo produttivo e al funzionamento degli impianti e unisce alle competenze tipiche del settore meccanico, le conoscenze e competenze legate ai materiali utilizzati e alle varie forme di stampaggio, con priorità per lo stampaggio ad iniezione e alla progettazione e costruzione degli stampi, elemento determinante nella buona riuscita di un prodotto. Pur non occupandosi direttamente della costruzione dello stampo, la figura in uscita ne deve conoscere logiche costruttive e prestazionali per poter ricercare nella modifica dello stampo la soluzione a difettosità o criticità del prodotto. o di prodotto e di processo nel sistema delle lavorazioni delle materie plastiche” è la figura che, in stretta integrazione con la progettazione di prodotto definisce i cicli di lavorazione, cura l'adeguamento delle tecnologie di produzione e degli impianti, interviene sui problemi relativi al processo produttivo e al funzionamento degli impianti delle aziende che si occupano di lavorazione della plastica garantendo ottimizzazione della produzione ed il rispetto dei parametri di qualità e sicurezza ambientale.

Si colloca generalmente in area produzione, all'interno degli uffici tecnici, qualità di tutte le aziende dell’indotto delle lavorazioni plastiche: stampaggio e produzione di articoli e prodotti in plastica

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso: 

Scuola capofila: Istituto Tecnico Superiore L. Einaudi di Correggio

Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di Modena

Imprese: SEAT PLASTIC SRL- BEAR PLAST SRL -ARAG SRL -STAMPOTECNICA SRL -GHEPI SRL - SABE ENGENEERING FOR PLASTICS SRL-NEVICOLOR SRL-CGM SRL-CATTINI SRL-SPAGGIARI INDUSTRIA GOMMA SRL-F.LLI MENABÒ SRL-ISIPLAST SPA-FERRARI ROLO PLAST SRL-MISELLI SRL-LAPIPLAST SRL- LAPIPLAST SRL-CORPLAST SRL-BARBIERI RUBBER SRL-ELITE GOMMA SRL-P.A. SPA-CHIERICI TITO SRL-TECNICA SRL

Contenuti

Organizzazione aziendale e indicatori economici e di produttività di un'azienda; Flussi produttivi e gestione della produzione; Processi e lavorazioni nel settore plastico; Materie prime; Costruzione stampi; Il controllo qualità e collaudo; Progettazione; Digitalizzazione per l'integrazione dei sistemi produttivi; Applicativi informatici per la gestione dei flussi informativi; Comunicazione e Team working; Inglese tecnico; Sicurezza, prevenzione, sostenibilità; Matematica